Sanve Mille – Granzette 7-3

Il Granzette inizia la sua avventura in Coppa Veneto con una sconfitta e torna da San Vendemiano con un netto 7-3 a favore delle avversarie.

Nonostante un primo tempo tutto neroarancio, la ripresa è nelle mani del Sanve Mille che sblocca la gara e non fa fatica a gestire il vantaggio.

La squadra di Bellon infatti comincia fin dalle prime battute a fare la partita, costringendo le avversarie nella propria metà campo, e producendo azioni pericolose con tutte le 4 del quartetto iniziale.

E’ Piccinardi, nonostante l’influenza arrivata nella giornata di sabato, a presentarsi per prima davanti al portiere ma il suo tiro finisce di poco a lato, cosi come quello di Gresele, poco dopo, ribattuto da una avversaria.

Al decimo minuto Bassi intercetta palla a metà campo, ma dopo uno scambio con Gresele in area di rigore spreca malamente; la numero 8 neroarancio poco dopo si riscatta anticipando un’avversaria nella sua metà campo e dopo un’azione personale tira a botta sicura verso la porta ed il numero uno di casa non può che guardare la palla depositarsi in rete, 1-0.

Il Granzette, trovato il vantaggio, spinge senza sosta e dopo 2 minuti arriva anche la seconda rete con Marchetto che mette in rete un ottimo passaggio di Gresele.

Le avversarie non impensieriscono mai Omietti con azioni di squadra o personali, ma anno nuovo, errori vecchi: al primo calcio d’angolo la squadra avversaria trova la rete.

Palla al centro e Gresele scambiando con Marchetto salta un’avversaria e deposita la palla del 3-1 alle spalle del numero 1; sul rovesciamento di fronte altro calcio d’angolo e altra rete delle trevigiane, cosi come a due minuti dallo scadere del primo tempo, sempre calcio d’angolo e pareggio del Sanve Mille.

Il Granzette aveva la gara nettamente nelle sue mani e va a riposo in parità facendo rinvigorire le avverarie.

Il secondo tempo è l’opposto del primo: a causa della stanchezza fisica che cala sulle ospiti, nemmeno il tempo di iniziare la ripresa che le padrone di casa trovano prima il gol del 4-3 e poi il successivo doppio vantaggio.

Le neroarancio sono frastornate e hanno bisogno di polmoni freschi, cosi Bellon fa esordire minuto dopo minuto tutte le juniores presenti in panchina.

Le giovani leve del settore giovanile danno una sterzata di energia alla gara, Viaro e Moretto sulla banda destra si trovano a meraviglia e arrivano spesso davanti alla porta, ma il portiere avversario non concede a loro nessuna gloria.

Lo spingersi in avanti con ogni mezzo fa saltare gli schemi e la squadra trevigiana trova i gol del 6-3 e del 7-3, ma sia Boccato che Boscarino non smettono di provare a segnare il tabellino con il loro nome.

L’assalto finale non ha cambiato il risultato ma le parole del capitano Marchetto sono molto chiare: “sono stati tre punti persi, il fatto che mancassero tre punti di riferimento come Sinigaglia, Malin e Iaich non può essere una giustificazione. Chi va in campo deve essere sempre concentrato, invece abbiamo regalato alle avversarie tre gol identici su calcio d’angolo riaprendo cosi la partita. Per fortuna possiamo essere contenti per le nostre juniores, sono entrate in una gara difficile quando il risultato era gia segnato ed hanno fatto tutte molto bene. Ora possiamo ma soprattutto dobbiamo riscattarci già domenica contro la Noalese, davanti al nostro pubblico non sono ammessi errori.”

 

SANVE MILLE: Doimo, Lovadina, Balzani, Sitran, Marchesin, Cesca, Caramel, Marcon, Mutton, Mariani, De Luca, Biasi, allenatore Sanson.

 

GRANZETTE: Omietti Rossana, Marchetto Anna, Viaro Alice, Boccato Matilde, Gresele Giulia, Bassi Chiara, Moretto Martina, Piccinardi Sara, Varotto Goirgia, Ferrante Gaia, Allenatore Bellon Antonio.

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

Realizzazione siti web RSW Studio