L’ANGOLO DEL MISTER | Granzette – AC5 Diavoli

“Sono contento perché abbiamo vinto una partita che era importante ed era DA VINCERE. Ci sono stati segnali positivi: la squadra ha dimostrato di stare bene, anche “di testa”, come mentalità. Dopo il gol che abbiamo subito al 7° minuto per una nostra deviazione in porta sfortunata, c’è stata una reazione forte, sportivamente cattiva e determinata delle ragazze che hanno rivoltato la partita nei minuti immediatamente successivi portando il risultato sul 4-1.

Devo ammettere che la nostra partenza è stata un po’ in sordina, forse sentivamo il peso della gara. Ho dovuto fare più cambi di quelli che avrei voluto e per un nostro errore difensivo abbiamo permesso alle avversarie di andare in porta per la seconda volta e di riaprire la gara. Durante l’intervallo e nel time-out avevo chiesto una cosa che non è stata recepita, ossia di evitare i lanci lunghi, di evitare di ripartire senza far salire la squadra e questo ci ha fatto sprecare molte energie e ci ha messo in difficoltà in alcune situazioni, ci ha fatto correre tanto e ha permesso alle avversarie di venirci a pressare nella nostra metà campo.

Ora dobbiamo cercare di preparare bene la partita di sabato contro il Futsal Marco Polo che sarà l’ultima trasferta della regular season di campionato e sarà difficile dato che loro si stanno giocando il 2° posto in classifica e di conseguenza il passaggio diretto in serie C.”

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

Realizzazione siti web RSW Studio