Trionfo neroarancio del Kerofiamma Granzette all’ultimo respiro

Moniego-Kerofiamma 1-2 (Pt 1-1)

 Moniego – Il trionfo neroarancio giunge all’ultimo respiro grazie a un tiro libero chirurgico del numero 10 Danny Zanirato: palla all’incrocio e invasione di campo di Mazzetto e compagni che assoparano un successo pieno nell’importante match salvezza contro i veneziani del Moniego. E i ragazzi di  mister Buson approfittano inoltre dello stop del Camposanpiero per portarsi a 5 punti di distanza dalla pericolante zona playout. Non una partita spettacolare, quella andata in scienza venerdì scorso a Noale, ma molto intensa e combattuta dal primo all’ultimo minuto di gioco.

La compagine rodigina, consapevole che con questa partita si giocava una bella fetta della stagione, arrivava concentrata all’appuntamento anche se con gli uomini contati.

L’incontro inizia nel migliore dei modi: dopo un minuto e mezzo, Andrea Zanirato approfitta di una punizione per silurare il portiere avversario e portare in vantaggio la propria squadra. I locali faticano parecchio ad impostare il proprio ritmo in quanto il Granzette è ben messo in campo e si fa trovare sempre preparato agli attacchi avversari; gli ospiti però soffrono il gioco “maschio” del Moniego e spesso reclamano il fallo anche se il direttore di gara lascia parecchio correre.

Al 9’ il Moniego approfitta di una dormita della difesa avversaria per riaggiustare il risultato: discesa sulla fascia sinistra del laterale e appoggio in mezzo per il tocco facile sottoporta di Faccin dove Massimo Zanirato nulla può. E pochi minuti dopo i veneziani divorano la possibilità di portarsi in vantaggio. Il Granzette risponde con una gradevole azione sull’asse Oliveira-Zanirato Andrea ma che purtroppo si conclude con un nulla di fatto. Al 19’ arriva una tegola per la squadra guidata da mister Buson: l’ennesimo intervento scomposto di un difensore del Moniego mette ko Zanoli che subisce una ginocchiata sulle costole e non riesce più a restare in campo. Anche Massimo Zanirato sale alla ribalta respingendo miracolosamente un tiro preciso da breve distanza. E anche l’estremo avversario si mette in luce uscendo correttamente su Oliveira. Termina la prima frazione con il risultato sull’uno a uno: tutto sommato un risultato giusto, con un Granzette più convincente rispetto le ultime uscite.

Dopo gli indispensabili consigli del mister, il Granzette rientra in campo deciso a far meglio rispetto ai primi 30’ e consapevole che sarà la mezz’ora forse più importante della stagione.

Subito l’intensità è massima e l’agonismo pure: l’arbitro spesso fatica a contenere gli animi di entrambe le formazioni. Il Moniego colpisce una traversa con un tiro portentoso da fuori area e anche il Granzette colpisce un palo su punizione diretta sempre con Andrea Zanirato. Il clima partita si fa infuocato, nel segnapunti aumentano i falli e dopo un duro scontro di gioco tra Massimo Zanirato e il pivot avversario, il direttore è costretto ad espellere il segnapunti per le veementi proteste. E ancora si rende protagonista l’arbitro, annullando correttamente un gol ai padroni di casa per un evidente tocco di mano del marcatore e ammonendo lo stesso.

La squadra locale che ha bisogno della vittoria quanto il Granzette si fa ancora pericoloso sfiorando la rete. Ma allo stesso tempo commette troppi falli e arriva ben presto al sesto. Al 21’ ecco la grossa occasione per la formazione ospite: Oliveira si procura l’ennesimo fallo e il direttore di gara non può far altro che concedere il tiro libero. Sulla palla va il bomber Andrea Zanirato che purtroppo non riesce a realizzare grazie all’ottima respinta di De Franceschi. I nerarancio non si demoralizzano e tentano ancora di arrivare al gol. Ad un minuto dal termine è Andrea Zanirato a procurarsi il fallo ma questa volta si presenta di sua volontà sulla palla Danny Zanirato: staffilata a fil di palo dove il numero 1 avversario non può arrivarci e il Kerofiamma si precipita in campo per esultare. Dopo un paio di minuti di recupero il direttore di gara decide che è ora di tornare negli spogliatoi.

Grande prova di carattere del Granzette che riesce a portare a casa tre punti difficili da Noale e visti gli altri risultati di giornata si stratta di tre punti preziosissimi. Il prossimo incontro prevede il Kerofiamma Granzette ospitare la corazzata di Cadoneghe: l’ Olimpique Axa (sabato alle 21 a S.Pio X).

Moniego: De Franceschi, Favaretto, Dalle Carbonare, Pellizzon, Damone (C), Culotta, Pesce, Rosso, Francesconi, Fiorese, Faccin, Liviero. All.: Erissini.

Kerofiamma Granzette: Zanirato M., Zanirato L., Grignolo, Oliveira, Savioli, Zanoli, Mazzetto (C), Zanirato A., Zanirato D., Brombin, Ronca. All.: Buson.

Arbitro: Gioppo di Vicenza

Reti: 2’Andrea Zanirato, 9’ Faccin (M), 60’ Danny Zanirato su tiro libero

 

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

Realizzazione siti web RSW Studio