Kerofiamma Granzette – Sportlissaro88

Kerofiamma Granzette – Sportlissaro88  2-5 (Pt 1-2)

Rovigo –  Il Kerofiamma Granzette incappa nella tredicesima sconfitta stagionale, la sesta casalinga, fallendo il tentativo di rimanere in coda al trenino di metà classifica (formato da Bosco, Noventa, Malcontenta e Spinea) e restando bloccato nel limbo delle ultime cinque squadre del campionato, dalle quali uscirà tra qualche settimana le quattro papabili vittime per la retrocessione in serie D. I locali, al di là della severità del risultato, erano riusciti a rimanere in gara fino a 10’ dal termine, facendosi però staccare inesorabilmente nei minuti finali.

Grazie ai risultati piuttosto confortanti degli altri incontri, il Granzette scende in campo consapevole che una vittoria avrebbe un valore assai importante dal punto di vista della classifica. Purtroppo però dinanzi si presenta una compagine molto organizzata seppur priva di due giocatori fondamentali fuori per squalifica. Nei primi minuti del match in campo si nota soltanto una formazione, quella ospite, che riesce a tenere un ritmo impressionante e pressa la squadra locale impedendo a quest’ultima qualsiasi iniziativa. E dopo 3’ intensi giunge il vantaggio del Sportlissaro grazie al tiro portentoso di Martin che dal limite sorprende Massimo Zanirato sul proprio palo, ma probabilmente era coperto dai propri difensori. Subito il Granzette si rende pericoloso con Danny Zanirato che sfiora il palo di qualche centimetro. E’ ancora però la squadra padovana che impone il proprio ritmo e fa soffrire gli avversari. Al 12’ lo Sportlissaro raddoppia con Fusco che conclude facilmente dopo una triangolazione esemplare e con la difesa avversaria sguarnita. La reazione dei neroarancio avviene in contropiede ma la retroguardia ospite è attenta e non si fa sorprendere. Al 18’ minuto altra tegola per il Kerofiamma: Luca Zanirato tentando di aggirare un avversario rimane a terra inerme ed è costretto ad abbandonare il campo per un infortunio al ginocchio. Mister Buson per tentare di rimettere sul binario giusto l’andamento dell’incontro prova a giocarsi le carte dei cambi: tra queste ritorna in campo dopo diverse giornate di assenza Oliveira e si nota subito che è in partita. Al 25’ lancio in profondità di Massimo Zanirato per Oliveira che, smarcato, mette giù palla con un sombrero, inganna l’estremo ospite e di piatto insacca. Le squadre vanno negli spogliatoi sul risultato di 1 – 2.

La seconda frazione vede un Granzette inizialmente molto più tonico rispetto al primo tempo e un Sportlissaro più tranquillo che fatica molto rispetto ai minuti iniziali. Subito Andrea Zanirato sfiora il palo alla destra del portiere padovano. Al 3’ Zanoli spreca a lato, un’ottima occasione a porta praticamente vuota. Al 4’ Calgaro devia sulla traversa un bolide su punizione di bomber Zanirato. Ancora il portiere del Sportlissaro si mette in evidenza con una doppia uscita su Andrea Zanirato. Ma al nono minuto circa finalmente i locali posso gridare di gioia per il pareggio firmato da capitan Mazzetto: Andrea Zanirato su calco di punizione da posizione defilata appoggia all’indietro e Mazzetto di punta rasoterra sorprende l’estremo ospite. Partita completamente diversa da parte della squadra di casa rispetto la prima frazione; purtroppo però il Granzette ha la colpa di non infliggere la rete del ko: Andrea Zanirato prima scaraventa sul palo esterno un ottimo lancio del fratello, poi sempre il bomber mette di poco a lato. Anche Oliveira dopo aver scartato il portiere perde il tempo utile per insaccare. La formazione ospite in evidente affanno, crede ancora nella vittoria e al 20’ colpisce un palo da distanza ravvicinata. Pochi secondi dopo però un’ottima imbucata centrale di Agostani pesca Martin al centro area che sorprende la difesa di casa e sigla il 2 a 3. Da sottolineare però che l’azione è partita da una clamorosa rimessa laterale a favore dei locali non fischiata dal direttore di gara. Il Granzette vede sfumare i sogni di rimonta e rimane aggrappato alle prodezze del proprio portiere. Al 26’ Andrea Zanirato spreca sciaguratamente a porta vuota scaraventando sul palo un ottimo assist di Danny Zanirato. Un autogol dell’incolpevole Oliveira decreta il 2 a 4 per gli ospiti. Il 2 a 5 giunge nel recupero su uno schema di punizione dal limite dell’area per un fallo dubbio commesso in uscita da Massimo Zanirato. Venerdì il Granzette andrà nella palestra di Noale per affrontare il Moniego, diretta concorrente per la corsa alla salvezza. Non saranno ammessi errori.

Kerofiamma: Zanirato M., Bolzonella, Grignolo, Oliveria, Zanoli, Mazzetto, Zanirato A., Zanirato D., Gazzabin, Ronca. All.: Buson

Sportlissaro88: Giacon, Fuscon,, Lorenzi, Agostini, Andolfo, Baretta, Gervasi, Martin., Gaggiola., Calgaro, Guzzo (C). All.: Di Matteo

Arbitro: Santamaria di Castelfranco Veneto

Reti: 3′ Martin (S), 11′ Fusco (S), 25′ Oliveira (K), 38’ Mazzetto (K), 50′ Martin (K), 57′ autogol Oliveira (S), 60′ Guzzo (S)

 

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

Realizzazione siti web RSW Studio