Il Kerofiamma Granzette non riesce a ribaltare i pronostici della vigilia

Cidiemme – Kerofiamma 5-0 (pt 2-0)

Vigodarzere – Il Kerofiamma Granzette non riesce a ribaltare i pronostici della vigilia ed esce con le ossa rotte dal Palacertosa di Vigodarzere. Il CdM, squadra di casa e secondo assoluto del girone, non ha mai smarrito il controllo dell’incontro e può festeggiare con un certo agio il quinto successo consecutivo in campionato. I rodigini guidati da mister Buson nonostante la sconfitta si mantengono tuttavia al di là della zona retrocessione e del mortifero posto playout e osservano da vicino le movenze di Bosco e Spinea. Il Granzette si presenta con gli uomini contati: solo nove giocatori in distinta su dodici posti disponibili a causa degli squalificati Paron e Zanoli e ai numerosi assenti per svariati motivi. Nonostante ciò però ha ancora negli occhi il 7 a 2 subito all’andata e pertanto il desiderio di rivincita è indubbiamente forte. Tutti i pronostici sono a favore dei padroni di casa che devono vincere per mantenere la seconda posizione in classifica e lasciare qualche spiraglio per la vittoria finale del campionato. Nei primi minuti si denota soprattutto l’ordine in campo dei ragazzi padovani e il piacevole gioco ricco di passaggi precisi e conclusioni mirate. Il Granzette dal canto suo aspetta l’avversario nella propria metà campo, pronto a ripartire in contropiede appena conquista palla. Ad una portentosa parata di Massimo Zanirato risponde l’estremo locale con un miracolo pari al collega sul bolide di Andrea Zanirato. Rispetto al match dell’andata i rodigini sembrano più preparati a contenere l’avversario: probabilmente il lavoro svolto sino a qui da mister Buson si evidenzia anche in situazioni come questa dove l’avversario è tatticamente superiore.  A sbloccare il risultato all’undicesimo minuto è il numero 10 locale totalmente smarcato che insacca facilmente da due passi raccogliendo un cross basso dalla sinistra. Il Granzette fatica a far girare palla ma grazie alle sostituzioni evita di subire altre reti in quanto l’avversario si rende spesso pericoloso. Quando la prima frazione volge al termine un errore grossolano del direttore di gara regala un rigore al CDM: sul dischetto va bomber Zampieri che sfodera un tiro di rara potenza dove Massimo Zanirato nulla può. La ripresa inizia praticamente come è finita: possesso palla sempre dei locali e Granzette che attende l’errore. Errore che raramente capita, anzi spesso la manovra viene conclusa con il tiro sullo specchio della porta. Un palo e un miracolo dell’estremo ospite negano il gol ai locali ma al decimo possono esultare: una spettacolare triangolazione porta ben due giocatori davanti al numero 1 del Granzette che questa volta non può impedire il peggio. Poco dopo un brutto disimpegno in fase difensiva permette al numero 2 locale di siglare la più facile delle reti. La quinta ed ultima rete viene siglata da capitan Viola grazie ad un rimpallo dove la palla fortunatamente gli arriva tra i piedi e appoggia in rete. Triplice fischio finale e risultato sul 5 a 0 per la formazione di casa. I ragazzi rodigini consapevoli della superiorità dell’avversario, cercheranno di recuperare i punti persi nella prossima partita: sabato 25 Febbraio nella palestra di S.Pio X arriverà lo SportLissaro 88.

 

Cidiemme Vigodarzere C5: Boaron, Caffa, Barin, Orsetti, Lincetto, Zampieri, Fioravanti, Viola (C), Chillon, Lollo, Bastini. All.: Giacon.

Kerofiamma Granzette: Zanirato M., Zanirato L., Grignolo, Savioli, Mazzetto (C), Zanirato A., Zanirato D., Gazzabin, Ronca. All.: Buson

Arbitro: Manuel Capon Boscolo di Chioggia

Reti: 2 Zampieri, Caffa, Fioravanti, Viola.

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

Realizzazione siti web RSW Studio