Granzette bene contro il Pontecchio

Lusia – Il Granzette parla al cervello antico, persuade ed emoziona, semina e raccoglie. La foga dei rossoverdi ammutolisce le velleità del Pontecchio nell’arco di pochi istanti, rendendo la traferta di Lusia una tranquilla gita fuori porta.

La cinquina d’un sontuoso Andrea Zanirato, il poker d’un Gazzabin feroce e potente, le reti di Grignolo e Danny Zanirato, gli assist di Zanoli conducono il Granzette al quarto successo in quattro gare, primo in graduatoria con Deserto e Futsal Rovigo.

Tra le tante segnature una rete di Andrea Zanirato in stile Zidane Juve-Ajax ’97, con la difesa ospite portata a spasso e seduta a terra prima di depositare la palla in rete. Per il portiere Massimo Zanirato altri due tiri liberi neutralizzati sul finire di gara. E proprio il confronto col Futsal sarà il match di cartello della sesta giornata. Due storie, due generazioni, due filosofie di calcio a 5 contrapposte a confronto, della stessa città. Perfetto equilibrio negli scontri diretti: una vittoria per parte, due pareggi.

SABATO SCONTRO AL VERTICE COL FUTSAL ROVIGO
Un inedito scontro al vertice. Da non perdere. Calcio d’inizio sabato alle 21 nella palestra di S. Pio X.

Pontecchio: Piantavigna, Picelli, Sinico, Fozzati, Segato, Talò, Pasqualini, Peratello, Maniezzi, Pinzan (C), Giannone. All: Berto.
Granzette: Zanirato M., Callegari, Boniolo, Pavan, Zanoli, Mazzetto, Zanirato A., Zanirato D., Gazzabin, Barison, Soffiato. All: Preti.
Marcatori: 5 Zanirato A., 4 Gazzabin, Grignolo, Zanirato A.; Sinico, Picelli.

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

Realizzazione siti web RSW Studio