OPRA GRANZETTE – LIONS CHIOGGIA SOTTOMARINA: 4-0

TPezzolatoLetiziaerza sfida in casa consecutiva per l’Opra Granzette che affronta le avversarie del Lion Chioggia Sottomarina in una partita dall’avvio esplosivo, ma da risultato finale di 4-0 piuttosto scontato.

L’agonismo nei primi minuti di gara è ai massimi livelli. Continui capovolgimenti di fronte tengono alto il ritmo della competizione e mandano in apnea i numerosi tifosi accorsi alla palestra di San Pio X.

Il primo tempo è costellato di ottime giocate da parte del Granzette e da notevoli ripartenze per il Chioggia, ma entrambe le squadre trovano difficoltà nella finalizzazione, sprecando innumerevoli occasioni.

Al 7′ una palla smarcante di Letizia Pezzolato per Anna Chiara Trivellato, finisce sul palo. Di nuovo palo su azione di Corinne Casati che cerca la porta dall’angolo.

Occasioni sprecate anche per il Chioggia che colpisce prima la traversa e poi su ribattuta trova la presa sicura del portiere neroarancio, Anna Maria Raisa.

L’Opra Granzette si mostra più determinato nella ricerca del gol e finalmente lo trova  con la Casati.

La propensione del Granzette all’attacco e al possesso palla, lascia pesanti lacune in difesa, offrendo il fianco ai tentativi di sfondamento del Lions Chioggia che tuttavia non riesce a concretizzare.

Sullo scadere del primo tempo regolamentare, Pezzolato attraversa il campo in completa solitudine, partendo da sinistra e spostandosi a destra in prossimità della porta, dove con un tiro incrociato firma la rete del 2-0.

L’avvio del secondo tempo di gara è decisamente più morbido per il Chioggia che sembra subire il risultato e la determinazione neroarancio. L’indiscutibile prestazione del portiere veneziano, salva la squadra ospite dall’imbarazzo di subire tre gol in rapida successione: prima su tiro della Casati, poi su intuizione di Valentina Villani e infine sul tentativo di potenza della Pezzolato.

La Pezzolato non da tregua e tenta ancora lo sfondamento, trovando il palo. Sara Sinigaglia raccoglie palla e confeziona ottimamente per la Casati che va in gol con il 3-0.

Un Chioggia ormai senza idee e iniziativa si trascina pesantemente a centrocampo e, approfittando di un varco nella difesa neroarancio, tenta il recupero per l’ultima volta, ma il portiere di casa è ben decisa a mantenere la sua porta inviolata.

Il 24′ di gara è il momento di capitan Sara Sinigaglia che dopo l’ennesimo palo, ingaggia una bellissima azione con finta, controfinta, tiro incrociato da sinistra verso destra e gol del 4-0 su cui si chiude la partita.

Notevole prestazione in attacco per l’Opra Granzette di Andrea Paron che conserva la seconda posizione in classifica e si mostra competitivo e spregiudicato nel cercare gol che tuttavia non sempre trova, penalizzando un po’ l’attenzione in difesa. Un’attenzione che può essere determinante nell’affrontare squadre più preparate e competitive come il Borso Sant’Esusebio, terza in classifica, contro cui si disputerà la sfida di Domenica, ore 19, presso la palestra di San Pio X.

OPRA GRANZETTE: Raisa, Lotito, Berti, Pezzolato, Sinigaglia, Villani, Renesto, Casati R., Casati C., Trivellato, Andreani All. Paron.

LIONS CHIOGGIA: Bullo, Tiozzo, Ruzzon, Penzo, Duse, Bellemo, Consalvi. All. Penzo.

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

Realizzazione siti web RSW Studio