Storie di ordinaria follia!

Puliveneta Granzette – Futsal Psn 7 – 9

ROVIGO – Quattro reti in sei minuti. Storie di ordinaria follia. Succede anche questo nel calcio a 5, in un inizio di secondo tempo spadroneggiato dal Futsal Psn e condotto malamente dalla Puliveneta Granzette. I locali rodigini si battono onorevolmente per l’intera durata del match, chiudendo la prima frazione in parità, ma pagano oltremodo le disattenzioni d’inizio ripresa che permettono al Psn di raggiungere un vantaggio incolmabile. La talentuosa combriccola di giocatori padovani mette in mostra un gioco corale e una qualità tecnica invidiabili, trovando nel momento cruciale del match un cinismo da grande squadra. Dal 2’ al 7’, quindi, si abbattono sulla gara le quattro reti del Psn, che squilibrano un match fino a quel momento tutto sommato equilibrato. La parziale rimonta del Granzette inizia al 18’ con una rete di Masin, e prosegue negli ultimissimi minuti di gara con Zanoli e ancora Masin. Gagliarda e bella da vedersi la formazione ospite, caratterizzata da un’età media bassissima (il giocatore più anziano è un classe 1987) e dalle giocate di Naso, il numero 6, abile con la palla fra i piedi, soprattutto partendo da sinistra. Tra le fila locali è parsa notevolmente generosa e intraprendente, come spesso accade, la prestazione di Paron, giocatore e allenatore della compagine rodigina. Gara pacifica e corretta, arbitrata con disinvoltura dal direttore di gara Bottan.

Primo tempo: 4 – 4

Puliveneta Granzette: Brombin, Barison, Grignolo, Masin, Bellini, Paron, Zanoli, Passarotto, Zanirato D., Gazzabin (C). All: Paron.

Futsal Psn: De Vito, Tonello (C), Bagatin, Crescioli, Segato, Naso, Bravi, Rotondo, Guerra. All: Ferro.

Arbitro: Bottan di Este.

Reti: 3 Paron, 2 Naso (F), 2 Bravi (F), 2 Bagatin (F), 2 Masin, Segato (F), aut. Barison (F), Tonello (F), Gazzabin, Zanoli.

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

Realizzazione siti web RSW Studio