Granzette – A-TEAM 1-5

Il Granzette esce sconfitto dalle mura amiche della palestra di San Pio X contro l’A-Team: il finale è 5-1. Un ko meritato, sprecato completamente il primo tempo e poco incisive e concrete nel secondo tempo.

Parte in salita la gara delle rodigine che, oltre a Sinigaglia ancora ai box con rientro previsto nel 2015, durante il riscaldamento perdono Gresele per un problema alla caviglia. Le due juniores Boccato e Moretto diventano così linfa vitale per le restanti atlete a disposizione di mister Bellon, in tribuna per scontare la squalifica e sostituito proprio da Sinigaglia in panchina.

Il Granzette non entra in partita e l’A-team, squadra con atlete di grande esperienza e con qualità individuali di spicco, ne approfitta subito con la sua punta di diamante De Stefano: la numero 10 vicentina dopo appena 5 minuti dal fischio iniziale, si gira bene su Piccinardi e un po’ aiutata dalla fortuna calcia la palla alle spalle di Omietti. Dopo appena due minuti dal vantaggio è il Granzette con Bassi ad avere la possibilità di pareggiare, la numero 8 recupera un’ottima palla nella propria metà campo e scarica a Malin la quale, ad Andreani battuta, colpisce il palo, la sfera arriva sul sinistro di Bassi che però spreca malamente.

Scosse dal gol preso e dal pareggio mancato le rodigine smettono di giocare per 10 minuti incassando tre gol e facendo diventare De Stefano mattatrice della gara già nel primo tempo.
La reazione del Granzette è timida, essere sotto di 4 gol dopo appena 20 minuti e con carenze atletiche evidenti può portare alla debacle totale, per fortuna la squadra di casa riesce a non perdere la testa e limitare le avversarie mai dome nonostante il vantaggio sicuro.
La ripresa mostra una timida reazione del Granzette che prova ad alzare la testa, ma il fiato è sempre poco e le gambe faticano a girare come si vorrebbe, le due juniores Boccato e Moretto entrano quando possibile e si mettono in luce mantenendo la posizione con ordine, ed è proprio da una ripartenza che Bassi lancia Moretto sulla banda destra, la numero 6 d’esterno serve Iaich che batte Andreani, 4-1.

Matilde Boccato

Matilde Boccato

Le neroarancio provano in tutti a modi ad accorciare lo svantaggio ma Andreani salva la porta su Marchetto e successivamente Boni para un tiro a botta sicura di Bassi.
La gara si chiude poi con il quinto gol delle vicentine su disattenzione difensiva.
Il numero ridotto delle atlete a disposizione per allenamenti e partite non può essere e non deve essere un alibi.

È un dato di fatto che giocare in campi regolamentari come San Pio X con tre cambi a disposizione è un grande limite, non si spiega però come sia successo e da cosa sia dipeso quel blackout subito nel primo tempo. Lo staff tecnico capitanato da Antonio Bellon questa settimana dovrà analizzare la condizione fisica e mentale della squadra, cercando che questa sconfitta non lasci strascichi vista la difficile trasferta di domenica in casa del Montegrotto.

Granzette: Omietti, Iaich, Boccato, Marchetto, Sinigaglia, Moretto, Gresele, Bassi, Malin, Piccinardi, Varotto. All. Bellon

A-Team: Boni, Tessari, Ferrari, Bano, Pegoraro, Zaccaria, Cocco, Tadurina, Steccanella, De Stefano, Andreani. All. Tregnago

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

Realizzazione siti web RSW Studio